La success story di Jacqueline

La mia storia con RINGANA

Da bambina e da ragazza ho fatto judo. Spesso avevo difficoltà a rientrare nella mia classe di peso e
facevo sempre fatica a trovare la motivazione giusta per andare a correre.

Ci riuscivo solo parzialmente. Non ero motivata, correre per lunghi tratti non mi era possibile, mi venivano le fitte ai fianchi, mi mancavano le energie e la motivazione. Quando decisi di abbandonare il judo mi sentii sollevata perché non ero più costretta ad andare a correre. Ora, all’età di 30 anni e con una figlia di tre anni, mi sono resa conto che non praticare nessuno sport non è di certo una soluzione, a maggior ragione visti i chili in più accumulati con la gravidanza che senza movimento non se ne vanno di certo.

“Non praticare nessuno sport

non è di certo una soluzione”

Grazie a mia sorella ho conosciuto RINGANA e i fantastici prodotti della linea RINGANA SPORT. Devo dire che sono veramente FANTASTICI, corro senza sosta, non ho più fitte ai fianchi, non mi manca mai la motivazione e sono piena di energia . E poi quando si va a correre la mattina presto si incontrano persone dall’atteggiamento molto positive che ti danno ancora più energia e ti motivano maggiormente a iniziare la giornata alla grande. Con la mia piccola principessa e il mio lavoro come assistente per disabili sono contenta di avere trovato nella corsa il mio equilibrio. Ora vado a correre 3-4 volte alla settimana e spero che i chiletti di troppo della gravidanza se ne vadano al più presto 😉

Jacqueline dalla Carinzia

Torna su